PIETRAVIVA STUCCATURA È UN PREMISCELATO IN POLVERE PRONTO ALL’USO PARTICOLARMENTE LAVORABILE E DUREVOLE NEL TEMPO, E CON UNA ELEVATA RESISTENZA ALL’ABRASIONE.

Pietraviva Stuccatura è un premiscelato in polvere pronto all’uso per la stuccatura di pavimentazioni architettoniche carrabili in pietra, composto da inerti silicei in curva granulometrica controllata, cemento e particolari additivi di nuova generazione che lo rendono particolarmente lavorabile e durevole nel tempo e con una elevata resistenza all’abrasione.

Pietraviva Stuccatura è parte integrante del sistema Pietraviva T.U. 600 massetto che permette di realizzare pavimentazioni architettoniche in pietra ad elevata durabilità anche in ambienti soggetti a saturazione, a cicli di gelo e disgelo in presenza di sali disgelanti e acqua di mare (condizioni ambientali classificate dalla UNI EN 206:2016 come XF4 e XS3).

CAMPO D'IMPIEGO

Ideale per la stuccatura delle fughe di pavimentazioni architettoniche in pietra naturale di piazze, strade, marciapiedi, parcheggi, attraversamenti pedonali, rotonde e dissuasori di velocità realizzate in:
• Cubetti
• Smolleri
• Ciottoli
• Lastre
• Massetti

Conformità UNI EN 1714-1

VANTAGGI

• Resistente: la sua resistenza meccanica a 28 gg è superiore a 55 MPa.
• Elevata resistenza all’abrasione.

• La stuccatura diventa pedonabile dopo 24 ore e carrabile dopo 7 gg in condizioni di 20°C.

• Pratico: sacco in carta da 25 Kg.

ATTENZIONE

• Applicare con temperature dell’aria, del supporto e delle pietre comprese tra +5°C e + 30°C.
• Applicare nella stessa giornata della posa (tecnica “fresco su fresco”) ovvero quando il massetto di allettamento non ha ancora terminato la presa.
• Si consiglia di utilizzare idonei giunti di dilatazione e perimetrali lungo i cordoli e i marciapiedi, attorno ai chiusini ed alle caditoie e sulla linea del cambio pendenza, lungo le canaline di raccolta dell’acqua piovana.

DATI TECNICI

Densità in opera2250 Kg/m³
Granulometria massima del prodotto1mm
Resistenza meccanica a compressione24 ore ≥ 15 MPa 7 gg ≥ 45 MPa 28 gg ≥ 55 MPa
Resistenza alla flessione24 ore ≥ 3 MPa 7 gg ≥ 5 MPa 28 gg ≥ 8 MPa
Temperatura d’applicazione+5°C – +30°C
Tempo d’applicazionecirca 1 ora
Acqua d’impastocirca 13/15%
Pedonabilità24 ore
Consumo teoricodipende dallo spessore delle pietre nonché dalla larghezza e dalla profondità delle fughe
Confezionesacco 25 Kg – n° 64 sacchi pallet – 1600 Kg
Conservazionemassimo 12 settimane in luogo asciutto e protetto

AVVERTENZE

Verificare prima della posa che il fondo sia ben solido e stabile. La non planarità del fondo può dare origine a punti di debolezza e di conseguenza anomalie indesiderate. Evitare assolutamente la miscelazione manuale. Applicare l’impasto entro 40 minuti dalla miscelazione a +20°C. In presenza di temperature più elevate, i tempi di lavorabilità dell’impasto si accorciano sensibilmente.

PREPARAZIONE DEI SUPPORTI

Prima della colatura della malta, le pietre devono essere bagnate e le fughe devono essere pulite, prive di ristagni di acqua e di parti incoerenti, le pietre devono essere state sufficientemente battute con piastra vibrante o simili e il massetto di allettamento non deve essere andato ancora in presa. Per tanto si consiglia di effettuare la colatura della malta nella stessa giornata della posa sia del massetto che delle pietre.

PREPARAZIONE DEL PRODOTTO

Per la preparazione degli impasti può essere utilizzata una normale betoniera ad esse inclinato o mescolatore planetario, trapano miscelatore, o benna munita di coclea. Inumidire interamente la betoniera facendo attenzione a non lasciare dell’acqua depositata al suo interno. Inserire nella betoniera la malta premiscelata Pietraviva Stuccatura non superando 50% della capacità dell’impianto. Aggiungere circa 3,25 litri di acqua per ogni sacco inserito. è consigliabile inserire 2 sacchi alla volta di seguito aggiungere la relativa acqua e così via. Mescolare per circa 3 minuti (Non superare mai i 15 minuti di impasto) fino ad ottenere una boiacca fluida ed omogenea. Nel caso rimanga all’interno della betoniera del materiale per più di 30 minuti verificare la lavorabilità dell’impasto e comunque non aggiungere mai dell’acqua.

POSA IN OPERA

La malta premiscelata Pietraviva Stuccatura va applicata con temperature comprese tra i +5°C e i +30°C, eseguendo la stuccatura delle fughe nella stessa giornata della posa (tecnica “fresco su fresco”) ovvero quando il massetto d’allettamento non ha ancora ultimato la presa. Sulle pietre umide e già ribattute versare la boiacca così ottenuta aiutandosi con l’apposita racla di gomma o colandola direttamente nelle fughe. è possibile riempire fughe anche più profonde di 25 mm. Pulire le pietre come di consueto prima del completo indurimento della malta aiutandosi con un leggero e continuo getto d’acqua o impiegando della segatura o utilizzando l’apposita macchina pulitrice. La stuccatura deve essere protetta per almeno 12 ore dopo l’applicazione da alte temperature o da pioggia e gelo.

NOTE PRATICHE

Inumidire le superfici prima di applicarlo, e evitare di esporre a forte ventilazione sia nella fase di impasto che nella fase di stesura e asciugatura.