Esikoll C1

ESIKOLL
  • FACILMENTE APPLICABILE
  • ELEVATA ADESIVITÀ
  • ALTO TEMPO DI REGISTRABILITÀ
  • NON GELIVO

UTILIZZO

Esikoll C1 è un collante per la posa di pavimenti e rivestimenti interni ed esterni a media assorbenza con dimensioni massime di 900 cm², classificato come C1 secondo le normative EN12004.

ADATTO PER

  • Intonaci e massetti cementizi
  • Vecchi pavimenti in piastrelle
  • Intonaci alla calce
  • Premiscelati e malte bastarde a base di calce e cemento

NON ADATTO PER

  • Gesso se non preventivamente trattato
  • Calcestruzzo
  • Cemento cellulare espanso
  • Legno
  • Metallo
  • Pavimenti vinilici, linoleum, gomma

ASPETTO

Polvere bianca o grigia

RESA PER CONFEZIONE

5,0-12,5 mq

CONFEZIONI

Sacco da kg 25

CONSUMI

2-5 kg/mq circa

VALORI DI LABORATORIO

Granulometria<0,5 mm
PH impasto12
Nocività (D.Lgs 03-02-97, N°52 e segg.)no
Infiammabilità (D.Lgs 03-02-97, N°52 e segg.no
Resistenza all’umiditàottima
Resistenza all’invecchiamentoottima
Resistenza ai solventi ed oliscarsa
Resistenza ad acidi ed alcaliUNI EN 196-3 | inizio 90 ± 30 minuti
Resistenza alla temperaturada -30°C a +90°C
Flessibillitàscarsa

DURATA

Garanzia di 12 mesi nelle confezioni integre al riparo dall’umidità. Prodotto conforme Reg.1907/2006 (Reach) Allegato XVII, punto 47

CARATTERISTICHE DI MESSA IN OPERA

Acqua d’impasto32% (±1%)
Durata dell’impasto8 ore
Temperatura di applicazioneda +5 a +35°C
Tempo aperto>20 min
Transitabilità24-48 ore e in ragione delle condizioni ambientali
Indurimento finale14 giorni
Esecuzione fugheParete 6÷8 ore - Pavimento 24÷48 ore
Resa applicativa per m²1,2 Kg/cm
Esecuzione fughe rivestimenti(20°C – UR 55%)
Adesione a trazione iniziale> 0,5N/mm²
Adesione a trazione dopo invecchiamento termico> 0,5N/mm²
Adesione a trazione dopo immersione in acqua> 0,5N/mm²
Adesione a trazione dopo cicli gelo/disgelo> 0,5N/mm²

Questi tempi calcolati a 20°C vengono allungati dalle basse temperature e ridotti dal calore.

PREPARAZIONE DEI SUPPORTI

Pulire accuratamente tutta la superficie. I supporti devono essere planari, stabili, duri, normalmente assorbenti; su sottofondi in gesso o anidride stendere almeno 6 ore prima una mano di Primer.

OPERAZIONI DI POSA

  • Stendere ESIKOLL C1 con spatola dentata nello spessore opportuno, avendo cura di schiacciarlo preventivamente sul supporto con la parte liscia della spatola. Tale operazione permette, oltre all’inglobamento di eventuali tracce di polvere presenti, di sfruttare totalmente il tempo aperto e di registrabilità del collante, omogeneizzando gli assorbimenti.
  • Durante la posa verificare che non si sia formata una pellicola superficiale sul collante, nel caso ripassare la spatola con un pШ di collante fresco.
  • Battere accuratamente le piastrelle per permetterne la perfetta bagnatura.
  • ESIKOLL C1 può essere impastato con lattice, tale operazione permette di ottenere un collante idoneo alla posa di piastrelle su supporti difficili.

APPLICAZIONE

  • Impastare con cazzuola o trapano a basso numero di giri con sola acqua pulita (circa il 26%), fino ad ottenere un impasto omogeneo e soffice.  Applicare l’impasto così ottenuto con la cazzuola come una normale finitura.
  • Lasciare riposare l’impasto circa 10 minuti e riagitare brevemente prima dell’utilizzo.

PRESTAZIONI

Tempo aperto (EN1346): 20 min

Adesioni (EN1348):
iniziale 28 gg >0,5 N/mm²
dopo azione del calore >0,5 N/mm²
dopo immersione in acqua >0,5 N/mm²
dopo cicli di gelo/disgelo >0,5 N/mm²

Questi valori derivano da prove di laboratorio in ambiente condizionato a 20°C e 50% U.R. e possono essere sensibilmente modificati dalle condizioni di messa in opera.

AVVERTENZE

  • Temperatura d’applicazione +5°C ÷ +35°C.
  • Prodotto pronto all’uso: aggiungere acqua nella quantità indicata.
  • Non applicare su supporti gelati, in via di disgelo, o con rischio di gelo nelle 24 ore successive.
  • Evitare di porre in opera il prodotto in presenza di forte vento e in pieno sole.  Proteggere la superficie trattata da una troppo rapida essiccazione.
  • Con materiali trafilati, in esterno ed in presenza di sollecitazioni elevate, praticare la doppia spalmatura ed esercitare una pressione appropriata.

Le informazioni contenute in questa scheda sono il risultato delle conoscenze disponibili alla data di pubblicazione. Esincalce non si assume alcuna responsabilità per danni a persone o cose derivanti da un uso improprio di tali informazioni e si riserva il diritto di modificare i dati senza preavviso.

PRODOTTI