Esicem Fondo Medio Mascherante

INTONACI

Fondo di collegamento riempitivo, altamente mascherante. La sua particolare granulometria assicura un ottimo ancoraggio della finitura al supporto e uniformità nell’assorbimento dello stesso. Ideale come intermedio su intonaci interessati da microfessurazioni da ritiro.

TIPO DI SUPPORTO

Intonaci civili tradizionali o premiscelati, scagliola e prefabbricati in cls.

PREPARAZIONE

Tutti i supporti devono essere asciutti, puliti accuratamente, uniformi nell’assorbimento. in caso di sfarinamento (intonaci) o sfogliamento (vecchie pitture), si consiglia il ripristino dell’integrità del supporto.

COMPOSIZIONE

Dispersione di cariche minerarie selezionate con spessore massimo di 600 µ, in dispersione di resine acriliche.

ETICHETTATURA

In conformità al Regolamento CE 1272/2008 (CLP) il preparato viene etichettato come segue: Non richiede etichettatura.

TIPOLOGIA RIFIUTI

Secchio vuoto: speciali assimilabili agli urbani.
Secchio con rifiuti: speciali.

CONSERVAZIONE

Temperatura minima 5°C – Temperatura massima: 30° C.

STABILITA'

360 giorni nei contenitori originali.

Le informazioni tecniche sono il risultato di accurate prove di laboratorio ed esperienze pratiche. Tuttavia, dato che il prodotto è usato sovente al di fuori del nostro controllo, non possiamo che garantirne la qualità. Queste informazioni sono soggette a possibili aggiornamenti da parte della società.

DATI TECNICI

AspettoOpaco effetto sabbiato
Massa volumica1,660 Kg/L +/- 0,03
Residuo secco72% +/- 2
Ph8-8,5
Condizioni ambientaliTemperatura minima 5°C - Temperatura massima: 30° C - U.R.max: 65%
EssiccazioneSecco al tatto: 2 - 3h Sovrapplicabile: 5 - 6h
DiluizioneAcqua, 10-15% in funzione dell’assorbimento del supporto
ResaCon una mano: 5-6 m²/litro - secondo assorbimento del supporto
GranulometriaMax 0,6 mm
ApplicazionePennello
ColoreBianco

CONFEZIONE:
Secchio 15 lt.

SICUREZZA

AVVERTIMENTI PER L’UTILIZZATORE

La sostanza concentrata può dare un effetto irritante sulla pelle. Vedi scheda di sicurezza. Per lo smaltimento di eventuali rifiuti attenersi al D.Lgs. 7 febbraio 1997, n.22 e normativa collegata. Il prodotto indurito può essere conferito in impianti di recupero per materiali da costruzione. Smaltire secondo le disposizioni locali.

PRODOTTI